Pallavolo, il Sabaudia perde in casa 1-3 contro l’Olbia

Incidente di percorso per l’Istituto Estetico Italiano Sabaudia che perde in casa contro l’Olbia.
La sconfitta (1-3) interrompe la sequenza di vittorie del Sabaudia, che non è riuscito a centrare l’obiettivo di portare a casa questa partita, sulla carta non particolarmente complessa. Forse perché logorato da una stagione estenuante dal punto di vista fisico ed emotivo, forse a causa di un calo
della concentrazione, il Sabaudia inciampa nella seconda sconfitta stagionale, la prima registrata in casa.

Quattro i set disputati

Quattro sono stati i set disputati nel corso della partita. Nel primo set il Sabaudia parte deciso, mettendo fin dall’inizio in cascina diversi punti di vantaggio. Il vantaggio si approfondisce nel corso del set permettendo ai pontini di chiudere con un eccellente 25-14. Nel secondo set le due squadre si affrontano sul filo della parità ma alla fine a prevalere è l’Olbia con il
parziale di 23-25. Nel terzo set il Sabaudia stenta ancora a trovare la quadra e ne approfittano di nuovo i sardi per chiudere 17-25. Nel quarto set il Sabaudia parte in netto vantaggio ma viene ben presto raggiunto dall’Olbia, che anche questa volta prevale con il parziale di 17-25, portandosi a casa la vittoria.

L’allenatore Alberto Gatto: “Partita complicatissima”

“Partita complicatissima – ha commentato subito dopo la partita l’allenatore del Sabaudia, Alberto Gatto – in cui l’Olbia ha fatto la sua onesta prestazione, mentre da parte nostra, a parte il primo set, non siamo riusciti ad entrare in partita. Molto probabilmente da quando abbiamo raggiunto l’obiettivo della prima posizione matematica non riusciamo a tenere alta la concentrazione e la carica agonistica, ne sono la dimostrazione le ultime due partite vinte con molta fatica”.

Avatar

Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *