Trovato senza vita in cucina

Un uomo di 65 anni di Terracina è stato trovato senza vita. A scoprire l’uomo, ormai agonizzante, è stata una donna che da qualche tempo si prendeva cura di lui. Il 65enne da tempo soffriva di diabete e la signora che questa mattina ha fatto la macabra scoperta, era andata a casa dell’uomo, come ogni giorno, per somministrargli una dose di insulina. Quando la donna ha aperto il portone si è trovata dinanzi da una scena agghiacciante. Il 65enne era cianotico in cucina. Nonostante lo shock, l’assistente domiciliare ha avuto la prontezza di allertare subito i soccorsi.

Allertato il 118

Dinanzi alla gravità dell’uomo, la ‘badante’ ha subito chiesto aiuto ai sanitari del 118. Il personale dell’Ares ha impiegato pochissimo per raggiungere l’abitazione del paziente in gravi condizioni. Quando medico e infermieri sono giunti sul posto ormai per l’uomo non c’era più nulla da fare. Il personale del 118 ha soltanto potuto constare il decesso. Poco dopo sono intervenuti anche i carabinieri di Terracina.

Avatar

Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *