Soccorsa dal 118 si denuda davanti ai carabinieri

Hanno avvisato la consolle dell’Ares 118 chiedendo soccorso per una prostituta in stato confusionale, probabilmente sotto l’effetto di sostanze psicotrope. Quando gli operatori dell’ambulanza hanno raggiunto una delle strade centrali di Fondi, la donna biascicava, era agitata e ripeteva che qualcuno la stava minacciando. Il personale del 118 ha subito avvisato le forze dell’Ordine. I militari dell’Arma hanno ordinato che la donna venisse accompagnata in caserma. E’ stato proprio in quel momento che la donnina ha iniziato il suo show, denudandosi, dinanzi agli occhi increduli di infermieri e carabinieri.

I fatti

Erano da poco trascorse le 14 di oggi quando alla consolle del 118 di Terracina è giunta la richiesta di soccorso in una delle vie centrali di Fondi. Ad avvisare l’ambulanza sembra siano stati alcuni passanti. Automobilisti che avrebbero notato la giovane prostituta straniera agitarsi per strada come a chiedere aiuto, ma in evidente stato di malessere. L’ambulanza in pochi minuti ha raggiunto la donna rumena, la soccorsa ma il personale dell’Ares ha capito subito che bisognava avviare i Carabinieri perché c’era qualcosa che non quadrava. E così è stato. La giovane donna che vende il proprio corpo ormai da tempo, è stata trasportato in caserma a Fondi. Appena dinanzi ai militari ha iniziato a denudarsi, dando vita ad un vero e proprio show a luci rosse. Nei confronti della donna verranno presi seri ed immediati provvedimenti. Non è escluso che sulla vicenda potrebbero esserci presto nuovi sviluppo che porteranno i carabinieri a capire chi possa esserci dietro la meretrice dell’Est.

Avatar

Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *