Terracina: ristorante sporco, i sigilli del Nas

Hanno trovato carenze igienico sanitarie oltre che mancanze strutturali all’interno della cucina. A porre i sigilli ad un ristorante di Terracina sono stati i carabinieri del nucleo antisofisticazione di Latina.

Alimenti sequestrati

I militari del Nas dopo il blitz all’interno del ristorante poi chiuso per carenze igienico sanitarie hanno provveduto al sequestro di cento chili di carne. Un quintale di prodotti da macelleria per una valore di circa mille euro, conservati nel ristorante senza alcun indicazione utile a garantire la tracciabilità oltre alla salubrità dei prodotti.

Sanzione per il responsabile

Il responsabile dell’attività commerciale ora chiusa, è stato anche sanzionato per 1500 euro.

I controlli del Nas non si fermano. Continuano quotidianamente per garantire la sicurezza dei cittadini.

Avatar

Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *