Ripascimento costa: quanto spetterà a Sabaudia?

Erosione della costa, in arrivo i finanziamenti della Regione per gli interventi di ripascimento sul litorale. Per quattro comuni della provincia di Latina (Sabaudia, Latina, Terracina e Fondi) e tre del nord della regione Lazio (Montalto di Castro, Santa Marinella e del X Municipio di Roma Capitale) sono stati stanziati due milioni di euro. Quanto spetterà a Sabaudia ancora non è chiaro.

Il comunicato integrale del comune di Sabaudia.

“Sabaudia è tra i 4 Comuni della provincia di Latina beneficiari dei finanziamenti regionali per l’attuazione di interventi di ripascimento costruttivo delle coste. L’Amministrazione, – si legge ancora nella nota stampa – rispondendo a marzo scorso alla nota della direzione regionale Lavori pubblici, aveva inoltrato il progetto e la relativa richiesta di contributo per la realizzazione delle opere a tutela del litorale e del recupero dei tratti di spiaggia sottoposti negli anni a consistenti fenomeni erosivi. In particolare, il progetto accolto e sostenuto dalla Regione, è
quello che prevede il ripascimento per un totale di 20mila metri cubi di sabbia movimentata con un sito di prelievo individuato nell’area antistante la foce del torrente del canale Caterattino e un sito di allocazione nel tratto compreso tra il canale stesso e l’ingresso al lungomare all’altezza del ponte Giovanni XXIII. La determina della Regione Lazio, pubblicata oggi, – continua il comunicato stampa diramato dall’Amministrazione Gervasi

stanzia un totale di oltre 2 milioni di euro in favore dei Comuni di Latina, Sabaudia, Terracina e Fondi, quelli di Montalto di Castro, Santa Marinella e del X Municipio di Roma Capitale per l’immediato avvio di opere di ripascimento urgenti.

Il commento del sindaco Giada Gervasi

“L’intervento di ripascimento finanziato dalla Regione – commenta il sindaco Giada Gervasi va ad aggiungersi a quello già approvato in Giunta comunale inerente la rigenerazione dell’ecosistema con tecniche ingegneristiche che contengono i fenomeni erosivi attraverso la rinaturalizzazione dei fondali costieri. Questo stanziamento è un altro tassello che si inserisce nel quadro delle attività intraprese da subito da questa Amministrazione per la tutela e la salvaguardia della costa”.

Avatar

Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *