Covid-19, a Sabaudia tutte le scuole chiuse per 7 giorni

Covid-19, non solo l’istituto Cencelli, ma anche tutte le scuole di Sabaudia rimarranno chiuse per sette giorni. Da domani e fino al 3 febbraio niente più lezioni in presenza ma solo da remoto.

La nota del Comune

“Divieto di didattica in presenza per elementari, medie e superiori. Il sindaco Gervasi firma l’ordinanza. Chiusi asili nido, scuole dell’infanzia, centro diurno e ludoteca comunale.

A seguito dei numerosi casi di contagio da Covid-19 tra alunni, genitori e personale scolastico, il sindaco Gervasi ha emesso apposita ordinanza – presa di concerto con i dirigenti scolastici e l’Asl di Latina, comunicato poi al prefetto e all’ufficio scolastico provinciale – con la quale ha disposto il
divieto di didattica in presenza per la scuola primaria e per la scuola secondaria di primo e secondo grado di entrambi gli Istituti scolastici del territorio, da domani 28 gennaio e fino al prossimo 3 febbraio (compreso). Col medesimo atto ha chiuso gli asili nido comunali e le scuole
dell’infanzia dei predetti Istituti, nonché il centro diurno e la ludoteca comunale.

Il commento del sindaco Gervasi

Non sarei voluta arrivare ad una simile decisione ma la salute dei nostri figli e di noi tutti ha la priorità assoluta e viene prima anche del servizio scolastico, che deve essere espletato in assoluta sicurezza senza determinare nocumento alla salute degli alunni e dei loro genitori, dei docenti e del personale scolastico – commenta il Sindaco Gervasi – I due Istituti attiveranno per tutti gli studenti di elementari, medie e superiori la didattica a distanza così da non rallentare lo svolgimento dei programmi e limitare l’apprendimento. Saranno giorni di nuovi disagi anche per le famiglie ma torno a ribadire l’importanza della sicurezza e salute di noi tutti, nonché del rispetto delle necessarie misure di contrasto e contenimento dei contagi da Covid-19”.

Tracciamento da parte della Asl di Latina

Si precisa che sono in corso le attività di monitoraggio e tracciamento da parte dell’Asl di Latina, finalizzate ad individuare i link epidemiologici e contenere i contagi anche in ambiente extrascolastico, considerato che gran parte degli alunni risultati positivi frequentano regolarmente attività sportive, ludico-didattiche e ricreative presso le strutture presenti sul territorio comunale, entrando così in contatto frequentemente con altri soggetti.

Avatar

Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *