Botte da orbi a Cisterna di Latina, in tre nei guai

Hanno discusso per motivi legati alla visita non gradita dell’amica del suo affittuario di casa a Cisterna di Latina. Una lite sfociata in aggressione. A darsele di santa ragione sono stati due uomini e una donna. Protagonisti della lite furibonda, finita con pugni, calci e schiaffi, un uomo ed una donna di Latina e un residente a Cisterna di Latina. Per calmare gli animi è stato necessario l’intervento della Polizia che ha trovato in possesso dell’uomo di Cisterna anche armi detenute in casa senza essere denunciate e numerose munizioni.

La cronaca

Secondo quanto accertato dagli agenti della squadra Volanti la lite avvenuta oggi sarebbe nata per vecchie ruggini tra l’uomo residente a Cisterna di Latina e l’amica del suo affittuario. Tra l’inquilino e la donna pare che da tempo non scorresse buon sangue. Tra una parola e l’altra sono iniziati a volare insulti e schiaffi tanto da fare intervenire il proprietario dell’immobile. A quel punto la lite è diventata ingestibile ed ha stato necessario l’intervento delle forze dell’ordine per poter placare gli animi. Non solo. I tre protagonisti sono stati tutti soccorsi dai sanitari del 118 e trasportati in ospedale per essere medicati e refertati. A seguito dell’intervento la Polizia ha trovato in casa dell’inquilino diverse armi e munizioni non denunciate. Il tutto è stato sequestrato e trattenuto in Commissariato. Sulla vicenda è stato aperto un fascicolo in Procura.

Avatar

Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *