Maratona Maga Circe, Sabaudia protagonista

Maratona Maga Circe, fervono i preparativi in vista della prima edizione della Maratona Maga Circe che domenica 2 febbraio 2020 vedrà protagonista la città di Sabaudia.

Incontro tecnico in Comune

Nei giorni scorsi si è svolto nell’aula consiliare un incontro tecnico-operativo a cui hanno partecipato il sindaco Giada Gervasi, il responsabile di settore Fabio Minotti e il presidente dell’Asd In Corsa Libera (organizzatrice dell’evento) Davide Fiorello. Hanno preso parte al confronto anche il direttore tecnico Antonello Cipullo (Asd Atletica Sabaudia), Giovanni Di Giorgi membro del comitato e il consigliere con delega Enrico Veglianti.

Definiti gli ultimi particolari relativi alla gara podistica

Durante l’incontro sono stati definiti gli ultimi particolari relativi alla gara podistica che gode dei patrocini dei Comuni di Sabaudia e San Felice Circeo e vanta un percorso che si snoda tra le bellezze naturalistiche che rendono unico il territorio.

Tre tipologie di gara

La manifestazione prevede tre tipologie di gare: la “Maratona” con percorso di 42,195 km, la “Ventotto.5” che si svolgerà appunto sulla distanza di 28,5 km e la “Tredici”, competitiva con 13 km di tracciato. Il punto di partenza per tutti è a San Felice Circeo in piazza Vittorio Veneto mentre l’arrivo, dopo aver percorso il lungomare, è a Sabaudia in piazza del Comune.

Sabaudia si trasformerà in una palestra a cielo aperto

Inoltre, il 2 febbraio, per gli appassionati del fitness, la città delle dune si
trasformerà in una palestra a cielo aperto con il personal trainar Antonello Vallone e lo “Street Work Out – Maratona Maga Circe”.

Il direttore tecnico: “Sarà un percorso tra storia e natura”

“La Maratona Maga Circe è stata ideata per permettere agli amanti del running di godere di un nuovo percorso che si snoderà tra storia e natura caratterizzato da un susseguirsi di emozioni dovute ad un paesaggio unico immerso tra foresta, mare e lago – sottolinea il direttore tecnico Antonello Cipullo -. Oltre alla classica Maratona abbiamo sviluppato anche due distanze intermedie che permetteranno a tutti di correre: una ventotto e una tredici che accompagneranno l’evento. La distanza centrale da ventotto chilometri potrà fungere come ottimo banco di prova per chi sta
preparando le maratone primaverili, Roma su tutte, invece la tredici sarà una corsa breve ma molto veloce che darà la possibilità di vivere questa occasione a tutti coloro i quali non hanno ancora tanti chilometri nelle gambe”.

Il presidente di In Corsa:”Più di 300 partecipanti”

“Il numero degli iscritti continua a crescere in maniera esponenziale, con più di 300 partecipanti alla sola competizione della 42,195 km e ben 122 squadre, provenienti da tutta la nazione e non solo – commenta Davide Fioriello, presidente di In Corsa Libera.

Il sindaco Gervasi :”L’obiettivo è far diventate la manifestazione un evento annuale”

” Il nostro obiettivo – sottolinea il sindaco di Sabaudia, Giada Gervasi – è quello di rendere questa manifestazione sportiva un vero e proprio appuntamento con cadenza annuale che coinvolgerà, tutti gli abitanti e gli appassionati della disciplina, in una vera e propria giornata di festa. Un grazie alle Amministrazioni comunali di Sabaudia e San Felice Circeo per il grande supporto e la disponibilità prestataci in questi mesi di preparazione. Sabaudia si conferma sempre più città dello sport”.


Avatar

Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *