Tendenze arredamento, le novità del 2021

Anno nuovo, tendenze nuove. Dopo un 2020 che sicuramente ricorderemo come un anno non certo piacevole e positivo, con l’arrivo del 2021 vogliamo ripartire con nuovo spirito e positività, magari trovando anche nelle nuove tendenze in fatto di arredo un piccolo stimolo a guardare avanti, con un occhio alle novità che l’arredamento d’interni ci propone in questo 2021.
Andiamo quindi a conoscere i colori, i materiali e le idee con cui possiamo arredare e rinnovare la nostra casa con l’avvento del nuovo anno.

Elementi e materiali riciclabili

Una delle tendenze dominanti sarà sicuramente l’utilizzo di materiali riciclabili, soprattutto legno e vetro che fanno dell’ecosostenibilità un elemento basilare.
Il legno avrà una spiccata derivazione dal nord Europa, in modo particolare dai paesi scandinavi, evidenziando così l’aspetto originario del materiale e con colori e tonalità rustici e primitivi, che conferiranno un forte tono naturale all’ambiente, sottolineando così il ritorno ad un rapporto pieno e diretto con la natura. I colori che maggiormente verranno utilizzati sono il blu scuro in contrasto con le tonalità chiare del legno, che caratterizzeranno non solo i pavimenti ma anche le pareti ed i soffitti.
Altro colore che avrà molto utilizzo sarà il grigio in tutte le sue tonalità, colore neutro che però si abbina bene con altri colori di tendenza quali il marrone, il verde, il senape ed il terra di Siena.
In un contesto di valorizzazione dei materiali ecologici grande utilizzo avranno anche il vetro e la pietra, così da creare ambienti strettamente legati con la natura e con i benefici che essa riesce a donare.

Il minimalismo come must per il 2021

Il nuovo anno vede una forte tendenza e un forte richiamo all’arredamento minimalista, dove l’essenzialità diventa un elemento fondamentale attorno al quale creare ambienti con pochi mobili, pochi elementi d’arredo ma ben distribuiti ed assortiti, così da creare atmosfere rilassanti ed ordinate.
Gli spazi saranno semplici ma curati, nei quali non prevarrà l’abbondanza e lo sfarzo, ma la basilarità e la linearità, con colori tenui, dove materiali come il vetro, soprattutto lavorato, rappresenterà l’elemento che in funzione dell’utilizzo personalizzato che se ne può fare, donerà agli ambienti una immagine originale e di tendenza. L’altro materiale che sarà il must di questo 2021, ovvero la pietra, sarà particolarmente utilizzato per quanto riguarda il marmo, materiale decisamente nobile e costoso che però
va utilizzato con attenzione, per evitare che il suo uso esagerato renda gli ambienti e la casa fredda ed impersonale.
Si consiglia pertanto di utilizzarlo ben abbinato cromaticamente e solo su pareti e pavimenti, evitando di abbondare nel rivestire con esso sia superfici orizzontali che verticali.

Tra i materiali di tendenza spiccano i metalli

Tra i vari materiali che contraddistingueranno l’arredamento e le finiture del 2021 ci saranno anche i materiali metallici, in particolar modo il bronzo, il rame e l’ottone. Sarà però fondamentale avere cura ed attenzione a non mischiare troppi di questi materiali nello stesso ambiente, altrimenti si corre il rischio di esagerare e creare un arredamento pesante ed eccessivo.
La novità sostanziale dell’utilizzo dei metalli nell’interior design attuale è l’impiego degli stessi come arredo ed arredamento di tutti gli ambienti della casa e non più solamente di quelli di servizio come bagni e cucine.
Gli oggetti di metallo sono pratici e funzionali e possono essere ben abbinati con le tendenze d’arredo che caratterizzeranno questo 2021.

Le nuove frontiere dell’arredamento

Per quanto riguarda l’arredamento degli ambienti della casa, il nuovo anno propone l’utilizzo di materiali nuovi e particolari, molto attenti all’ecologia ed al riciclo di materie e prodotti inquinanti per l’ambiente quali lattine, bottiglie di plastica, alluminio, ecc, tutti materiali altamente dannosi per l’ecosistema, ma che oggi possono diventare mobili ed elementi di arredo e di design, con i quali abbellire e caratterizzare le nostre case e rendendole più sostenibili ed ecocompatibili. Gli ambienti saranno dotati di abbondante illuminazione naturale, gli elementi interni opachi e divisori saranno ridotti al minimo ed all’essenziale, al fine di creare spazi funzionali ed adattabili sia dal punto di vista dell’utilizzo che della luminosità, volti a creare ambienti aperti e multifunzionali.

Largo alla creatività

Un nuovo anno significa nuove idee, nuovi stimoli e propositi, magari anche nel rinnovare la propria casa. Quindi, per chi volesse cimentarsi in questa nuova e stimolante avventura, basta dare sfogo alla propria creatività, magari con un occhio a quelle che sono le nuove tendenze
per avere una casa bella, pratica, funzionale e comoda.

Cristiano Rossi

Author: Cristiano Rossi

Progettista architettonico, strutturale e consulente d'ufficio. cristiano_box@virgilio.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *