Regionali, la sfida di Schiboni. Domani (venerdì 20) appuntamento all’Oasi di Kufra

“Siamo pronti a questa nuova sfida per migliorare il nostro territorio e lo faremo insieme, come sempre, con spirito di squadra”. Giuseppe Schiboni, candidato alla carica di consigliere regionale con la lista di Forza Italia, dà ufficialmente il via alla campagna elettorale che porterà al voto i cittadini del Lazio il 12 e 13 febbraio. L’evento di apertura si svolgerà domani, 20 gennaio, alle 18 e 30 all’Oasi di Kufra a Sabaudia.

Presenti personaggi di spicco

Saranno presenti, oltre al candidato Giuseppe Schiboni, l’onorevole Claudio Fazzone (senatore e coordinatore regionale di Forza Italia), l’onorevole Salvatore De Meo (eurodeputato), Giuseppe Simeone (consigliere regionale di Forza Italia), Monia Di Cosimo (sindaco di San Felice Circeo), Alberto Mosca (sindaco di Sabaudia), Giovanni Secci (vice sindaco di Sabaudia e coordinatore comunale di Forza Italia), Alessandro Calvi (coordinatore provinciale di Forza Italia) e Luca Palmegiani (coordinatore dei giovani di Forza Italia).

“Mi batterò per migliorare il territorio”

“Lo spirito che mi animerà – spiega Giuseppe Schiboni – è quello di un uomo che si batte ogni giorno per migliorare il proprio territorio e la propria provincia, mettendo a disposizione l’esperienza di amministratore fatta in questi anni da sindaco, da assessore provinciale e consigliere comunale, nonché quella derivante dal mio percorso professionale da medico”.

Il programma

Tra le priorità, quella di alzare la qualità della vita nella provincia di Latina colmando le lacune esistenti e risolvendo criticità oramai cronicizzate, affrontando con pragmatismo e serietà questioni come la gestione del ciclo dei rifiuti, la semplificazione della burocrazia, la valorizzazione delle eccellenze che abbiamo nel campo turistico, in agricoltura, nel comparto chimico-farmaceutico e industriale, potenziando e consolidando i collegamenti infrastrutturali e viari e puntando ad esempio a realizzare finalmente, tra le altre cose, la Roma-Latina. Nel programma, ampio spazio viene dato anche alla Sanità – con l’obiettivo di garantire il diritto alla salute come sancito dalla Costituzione (tra le priorità c’è la risoluzione del problema delle interminabili liste d’attesa) – alla promozione turistica e culturale, ma protagonisti sono anche lo sport e il sociale, mossi dalla forte convinzione che nessuno vada lasciato indietro.

Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *