Impianto stoccaggio rifiuti, Nazione Futura Sabaudia: “Decisione scellerata”

Sull’impianto stoccaggio rifiuti che ormai da tempo sta facendo discutere, interviene anche Davide Gabriele. Il coordinatore di Nazione Futura Sabaudia lo fa con una nota che riportiamo di seguito, integralmente.

La nota di Nazione Futura Sabaudia

“Lascia sbigottiti la proposta avanzata dal sindaco di Latina, Damiano
Coletta
, di rendere disponibile la zona industriale adiacente la
Plasmon quale luogo idoneo ad ospitare una discarica di rifiuti
indifferenziati. È surreale – si legge nel comunicato – come un sindaco che non abbia saputo organizzare in cinque anni una efficace raccolta differenziata, a guida di una città con un indice RD pari al 29,41% (dati ISPRA ambiente 2019), voglia scaricare i propri rifiuti (e quelli della provincia) alle porte di Sabaudia, una città che produce un bassissimo numero d’indifferenziata, con una percentuale RD del 63,38%.
Proporre una discarica nelle vicinanze di un stabilimento dove vengono
prodotti alimenti per bambini, nei pressi di uno dei più importanti corsi
d’acqua della provincia (Rio Martino), alle porte del Parco Nazionale del
Circeo
, in una zona densamente popolata, a ridosso un’arteria stradale già
al collasso, risulta incomprensibile.
Ci auguriamo – conclude il coordinatore di Nazione Futura Sabaudia, Davide Gabriele – che possa essere immediatamente trovata una soluzione
alternativa a questa scellerata decisione”.

Avatar

Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *