Sabaudia Culturando celebra il centenario di Pier Paolo Pasolini

pasolino-centenario-sabaudia-culturando

Scrittore, poeta, sceneggiatore, regista e saggista, Pier Paolo Pasolini è stato uno dei più grandi intellettuali del Novecento, che tutt’ora è ancora attuale per le sue idee e la sua visione.
L’associazione Sabaudia Culturando lo celebra a cento anni dalla nascita, avvenuta il 5 marzo 1922, con ‘Pasolini: dalle rogge alle dune’ un ciclo di
cinque eventi
nel nome e per l’opera di Pier Paolo Pasolini che si svolgeranno da domani (29 marzo, ndr) al 16 luglio 2022 a Sabaudia luogo da lui tanto amato e fonte di ispirazione per le sue opere.
Le iniziative per il Centenario Pasoliniano sono state patrocinate dal Comune di Sabaudia e dal Comitato Nazionale per il centenario dalla nascita di Pier Paolo Pasolini e hanno come obiettivo quello di far conoscere la persona, il pensiero, alcune opere emblematiche di Pasolini con l’ausilio di esperti e studiosi, coinvolgere i cittadini di Sabaudia soprattutto i più giovani nel nome di un intellettuale impegnato e capace di un alto messaggio civile e non per ultimo promuovere attraverso attività
culturali il territorio e le sue peculiarità.

Domani primo appuntamento

Il primo appuntamento dal titolo ‘Buon compleanno Pier Paolo‘ si terrà il domani alle ore 10 al Centro di Documentazione Angiolo Mazzoni e si rivolgerà agli studenti del Liceo di Sabaudia ‘Rita Levi Montalcini‘. All’evento parteciperà il segretario nazionale del Comitato Pasolini 100 la professoressa Maura Locantore, Florinda Nardi docente di letteratura italiana presso l’Università degli Studi di RomaTor Vergata‘ e Donata Carelli, sceneggiatrice e docente a contratto dell’Università di Roma ‘Tor Vergata‘.
I successivi appuntamenti si svolgeranno il 1° aprile, il 6 maggio il 3 giugno e l’ultimo con Dacia Maraini il 16 luglio.

Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *