Zona rossa? Chi se ne frega! Esco e spaccio, arrestato

Altro che Covid-19 e zona rossa. Un 52enne di Formia in barba alle norme anti Covid è uscito di casa, carico di droga e di soldi per andare a spacciare hashish e cocaina. Fermato dalla Polizia nel corso di un controllo sulla mobilità in zona rossa, è stato pizzicato e arrestato.

Nei guai è finito. come detto, un 52enne già noto alle forze dell’ordine.

La cronaca

Nel tardo pomeriggio di ieri gli agenti stavano controllando gli automobilisti per verificare se in regola con gli spostamenti in zona rossa. Spostamenti consentiti solo per lavoro, salute o necessità. Quando hanno fermato il 52enne e lo hanno identificato, l’uomo ha fornito una motivazione che non ha convinto la Polizia. I precedenti penali del 52enne hanno spinto la Polizia a controllare meglio l’utente. E stato proprio nel corso di una perquisizione personale che le forze dell’ordine hanno trovato l’uomo in possesso di un etto di hashish, sei grammi di coca e 1735 euro. Denaro contanti che potrebbe essere provento dello spaccio. Il 52enne aveva nascosto la droga negli slip e nelle tasche dei pantaloni

Le indagini

Per il 52enne sono scattate le manette con l’accusa di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. Ma non finisce qui. Sull’attività di spaccio ci sono serrate indagini in corso da parte della Procura della Repubblica di Cassino.

L’arresto del 52enne, insomma, potrebbe anche portare a scoperchiare un vero e proprio vaso di Pandora, facendo finire nei guai insospettabili pontini e non solo.

Avatar

Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *