Tenta rapina in un forno, arrestato dai Carabinieri

Aveva tentato una rapina in un forno sulla via Litoranea a Borgo Grappa. Armato di piccozza aveva minacciato la commessa per farsi consegnare tutto l’incasso. La donna non si era fatta intimorire e il bandito si era dileguato. Le telecamere a circuito chiuso avevano registrato ogni momento di quanto accaduto, persino l’auto di grossa cilindrata sulla quale il malvivente si era allontanato. Braccato dai Carabinieri, il giorno successivo (19 novembre dello scorso anno, ndr) si era presentato in caserma, accompagnato del suo legale di fiducia.

Oggi i carabinieri della Stazione di Borgo Grappa, insieme al Norm sono andanti a prenderlo a casa. L’autore della tentata rapina al forno lungo la Litoranea a Borgo Grappa, avvenuta a novembre scorso, è stato ammanettato su mandato dell’Autorità Giudiziaria.

A finire nei guai è stato un 37enne, residente in provincia di Roma. I Carabinieri hanno dato esecuzione all’ordinanza degli arresti domiciliari emessa dal gip del Tribunale di Latina.


L’operazione condotta dall’Arma dei Carabinieri, rientra in un capillare piano di controllo del territorio, finalizzato in modo particolare, alla prevenzione ed al contrasto dei reati predatori, attraverso la presenza costante di pattuglie localizzate nelle zone ritenute a maggior rischio per la
consumazione di furti e rapine.

Avatar

Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *