Picchia moglie e figli minori, arrestato padre-padrone

Picchia la moglie e i figli di 17 e 14 anni. Poi quando capisce che uno dei due ragazzi, appena pestato, si allontana per chiedere aiuto alla consolle del 113, allora si allontana di casa ubriaco. A rintracciarlo subito dopo e ad arrestarlo sono stati gli agenti del Commissariato del distretto della Polizia di Fondi, proprio dove ieri sera sono accaduti i fatti. Le vittime sono state medicate in ospedale. La moglie, 42 anni ha ricevuto 5 giorni di prognosi come uno dei due figli, mentre l’altro se la caverà con otto.

Le manette

Ad essere arrestato con l’accusa di maltrattamenti in famiglia, aggravati dalla presenza di minori, è stato M.A. 51 anni di Fondi.

I maltrattamenti in famiglia avvenuti ieri sera non sono stati un caso isolato. Nel corso della denuncia presentata dalla moglie del padre-padrone, infatti, è emerso che M.A. picchiava la famiglia ormai da tempo. Da quando l’uomo aveva cominciato ad abusare di alcool.

La frattura del setto nasale

Tra il racconto in lacrime della povera donna, sarebbe emerso che il padre dei suoi due figli, quello che avrebbe dovuto proteggerla, in una delle tanti liti in famiglia, le avrebbe fratturato il setto nasale, spostandole anche la mascella. Non sole. La povera donna, psicologicamente distrutta dalle continue angherie, sarebbe stata picchiata in modo così violento da perdere anche due denti.

La donna avrebbe subito in silenzio le angherie fino a quando M.A, non ha iniziato a scagliarsi anche contro i figli. A quel punto, la vittima ha vuotato il sacco e ieri l’ha fatto ammanettare.

L’uomo di trovata in carcere, in attesa della convalida dell’arresto.

Avatar

Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *