Aprilia: blitz del Nas in una cantina vinicola, sigilli all’azienda

Cinquemila e trecento litri di vino privi di tracciabilità sono stati sequestrati dal Nas di Latina, agli ordini del comandante Felice Egidio. Gli uomini del nucleo anti sofisticazione, nel corso di un’ispezione eseguita presso una cantina ad Aprilia, hanno rilevato gravi carenze igienico-strutturali nei locali destinati alla vinificazione e rinvenuto 5.300 litri di vini privi di tracciabilità.

Sanzioni e sigilli

Per le violazioni riscontrate, i Carabinieri, unitamente al personale ispettivo dell’Asl di Latina, hanno elevato sanzioni amministrative per una cifra di 2.500 euro e posti i sigilli sull’intera struttura, dal valore di mercato di 1,5 milioni di euro.

Non finisce qui. Continuano in tutta Italia i controlli dei Carabinieri del Nas nel settore vitivinicolo e non solo. I militari dell’Arma stanno controllando numerose strutture al fine di garantire la salute pubblica.

Avatar

Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *