Adolescente stuprata nel parcheggio di un locale

Ha violentato un’adolescente nel parcheggio di un locale ad Aprila, messo alla strette dagli investigatori ha confessato.

La ragazzina dopo avere subito le angherie ha vuotato il sacco e, grazie anche all’aiuto della scuola che frequenta, ha raccontato dettagliatamente quanto accaduto.

Ieri sera i carabinieri di Aprilia hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del Tribunale di Roma. In manette con la pesante accusa di violenza sessuale nei confronti di una minorenne, è finito un uomo di 69 anni, reo confesso.

I fatti

Nei mesi scorsi la vittima ha avuto strani comportamenti a scuola. Quel suo atteggiamento non è passato inosservato ad amici e insegnanti. La ragazza messa alle strette ha quindi raccontato di essere stata violentata da un uomo molto più grande di lei. Dopo la confessione, la studentessa è stata sottoposta ad un percorso di psicoterapia. L’esperto messo a disposizione dalla scuola ha confermato che il racconto della minorenne non era frutto di fantasia, ma pura realtà. E’ stato proprio quando c’era certezza dei fatti che è stata presentata denuncia. Dopo mesi di accertamenti da parte degli inquirenti della Procura è stato ascoltato il responsabile che ha confermato la violenza sessuale ai danni della minorenne.

Il 69enne si trova ora in carcere a Latina, a disposizione del magistrato.

Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *