Spiagge e fondali puliti, torna l’iniziativa di Legambiente

Ora che le temperature si sono alzate e le giornate sono diventate assolate, possiamo finalmente inaugurare l’arrivo della stagione estiva. Già lo scorso weekend sono stati in molti a scendere in spiaggia e, i più coraggiosi, sono anche entrati in acqua per il primo bagno. Ora che il tempo ha fatto la sua parte resta solo una cosa da fare: prendersi cura del litorale, cominciando dalla pulizie della spiaggia.

Domenica 9 giugno l’appuntamento con la campagna di Legambiente“

Domenica 9 giugno, la città delle dune ospiterà anche quest’anno “Spiagge e Fondali Puliti – Clean up the Med”, una delle campagne più amate di Legambiente. Massima attenzione dedicata alla tutela del mare e delle coste. Come ogni anno il messaggio che si vuole trasmettere è semplice quanto essenziale: non sporcare richiede uno sforzo minore di quello necessario per ripulire.

A partire dalle ore 16, tutti i cittadini sono invitati a partecipare all’evento di pulizia volontaria della spiaggia promosso dal Circolo Larus Volontariato Sabaudia – Legambiente con il patrocinio dell’Amministrazione comunale.

Un’occasione per contribuire attivamente alla salvaguardia del territorio

L’iniziativa di Legambiente sarà l’occasione per contribuire attivamente alla salvaguardia del territorio partecipando a un’opera collettiva di sensibilizzazione, primo passo verso una sempre maggiore consapevolezza dell’importanza di tutelare il nostro mare e la biodiversità di questa terra – commenta il consigliere Francesca Avagliano delegata alla sostenibilità – Una città come Sabaudia, ricca di risorse naturalistiche che sono da sempre suo emblema e attrattiva turistica, non può rimanere indifferente”. 

Il mare ha bisogno dell’aiuto di tutti

“Sebbene non lo chieda direttamente, il mare ha bisogno dell’aiuto di tutti per sottrarsi all’invasione dei rifiuti, per la maggior parte plastica, che finiscono in acqua e sulle spiagge. Ogni anno infatti spiagge e fondali sono soffocati da 8 milioni di tonnellate di rifiuti, di cui almeno l’80% costituito da plastica – dichiara Stefano Raimondi, presidente del Circolo Larus Volontariato Sabaudia – Auspichiamo dunque alla più ampia partecipazione, che sia per tutti risposta diretta all’emergenza ambientale in atto in tutti i mari, Sabaudia compresa”. 

Come partecipare

L’appuntamento è in Strada Lungomare, all’altezza del Camping Sant’Andrea. Per informazioni si può visitare il sito  o inviare una mail a circololarus@gmail.com.

Fabrizia Nardecchia

Author: Fabrizia Nardecchia

Ho iniziato a fare la giornalista “ufficialmente” 10 anni fa, ma in realtà, come ha sempre detto mia madre, sono nata con questa passione. Sin da piccola il mio gioco preferito era prendere appunti su quel che accadeva tra le mura domestiche, sedermi dietro una scrivania e immaginare di presentare un telegiornale. E come dire…la parlantina non mi è mai mancata! Laureata in Scienze della Comunicazione presso La Sapienza di Roma. Giornalista pubblicista, specializzata in giornalismo di cronaca, food e salute. Formazione lavorativa all’interno di testate giornalistiche, associazioni e agenzie di comunicazione. Adoro i bambini e gli animali, non credo ci sia al mondo qualcosa di più innocente ed emozionante di queste anime. Amo viaggiare, leggere, ascoltare i suoni della natura, l’arte e la musica. Questa sono io!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *