Melting poets, concorso ideato da Anna Siniscalchi

Oggi pomeriggio dalle 16.00 alle 18.30 si terrà la cerimonia di premiazione del Concorso Melting Poetes nell’aula consiliare del Comune di Sabaudia, che ha patrocinato l’evento.

Concorso nato da un’idea di Anna Siniscalchi

Il concorso nasce da un’ idea della professoressa Anna Siniscalchi, insegnante di inglese alla scuola secondaria di primo grado dell’omnicomprensivo Giulio Cesare di Sabaudia.

Rivolto agli studenti

Gli alunni della scuola Media e superiore ed i bambini della primaria di Borgo Vodice sono stati guidati nella composizione di poesie in tutte le lingue ( italiano, inglese, francese, spagnolo e anche indiano).

Progetto multiculturale

Un progetto multiculturale che ha come finalità principale quella di distogliere l’attenzione dei ragazzi dal mondo virtuale dei loro smartphones ed osservare i cambiamenti del mondo reale ascoltando le emozioni più profonde traducendole in versi.

La giuria

Della giuria oltre alla professoressa Siniscalchi  ne fanno parte la dirigente scolastica Miriana Zannella, il consigliere delegato alla scuola dottoressa Marino, le professoresse Sara Misiti e Cimini, la dottoressa Daniela Carfagna, ricercatore storica e autrice di molti volumi, la maestra Vincenza Zarrillo, Gil, di madre lingua inglese, uno studente del liceo classico, ex alunno del Cencelli.

Le composizioni

Sono bellissime, emozionano, rappresentano i sentimenti universali: amore, gioia, tristezza, affetti, il cambiare delle stagioni, la natura intorno a noi. La parola si fa poesia, mai banale, scontata, una luce la pervade e non è  certo quello dello schermo di un telefonino.

Avatar

Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *