Imprese ‘rosa’, in arrivo un milione e mezzo di euro

“In arrivo un milione e mezzo di euro per le imprese “rosa” costituite o costituende; finanziabili i progetti che prevedano l’adozione di soluzioni, prodotti o servizi innovativi in materia di efficienza dei processi produttivi, tipologia dei prodotti, marketing e comunicazione, performance ambientali
aziendali e responsabilità sociale dell’impresa”. E’ quanto si legge nel comunicato stampa di Confcommercio Imprese per l’Italia Lazio Sud.


Bando aperto anche alle libere professioniste

“Il bando – aggiungono nella nota – sarà aperto anche alle libere professioniste. I contributi a fondo perduto fino ad un massimo di 30.000 euro. Questa la IV^ edizione di “Innovazione Sostantivo Femminile”; sostenere le donne che vogliono fare impresa, promuovendo l’innovazione. Una sfida culturale “in rosa” verso l’economia e la società.
Confcommercio Lazio Sud – si legge ancora – da sempre sostiene le attività produttive del territorio, con azioni sinergiche volte a diminuire sempre più il gap tra le micro e le grandi imprese”.

Appuntamento giovedì 18 aprile alle ore 16.30 a Fondi

“Giovedì 18 aprile alle ore 16,30 – continua il comunicato – nella sede Confcommercio Imprese per l’Italia Lazio Sud a Fondi (via dei Volsini, 60 – laziosud@confcommercio.it ) si terrà un incontro informativo del bando Regionale “Innovazione Sostantivo femminile” che sarà pubblicato nelle prossime settimane”.

Obiettivo: supportare e strutturare le nuove imprese

“L’obiettivo – conclude il comunciato – è quello di supportare e strutturare la nascita di nuove imprese e consolidare e strutturare le idee delle imprese già esistenti. Verranno illustrate tutte le fasi previste dal bando per meglio divulgarne le informazioni. L’incontro sarà anche un momento per la presentazione dello sportello di orientamento alle imprese, attraverso la partecipazione ai bandi pubblici, la consulenza per l’export, i percorsi formativi professionalizzanti, il credito ed i prestiti personali”.

Avatar

Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *