Festival della Commedia Italiana, otto serate

Nuova edizione del Festival della Commedia Italiana di Sabaudia. Da questa sera e fino al 18 luglio via Umberto I torna a trasformarsi in un’arena a cielo aperto con Sabaudia Studios, la kermesse promossa dall’Amministrazione comunale e da You Marketing per regalare a cittadini e visitatori un programma ricco di appuntamenti dedicati al grande schermo e al genere più amato dagli italiani.

Otto serate di spettacolo

Otto serate di spettacolo, con proiezioni, momenti a tema, incontri con attori, registi, produttori e personaggi dello showbusiness italiano, i quali giungeranno nella città delle dune per omaggiare la commedia italiana. Presentatrice del Festival, la spumeggiante Tosca D’Aquino, affiancata per
l’occasione dal regista e produttore cinematografica Max Nardari, anche direttore artistico della kermesse.

Edizione 2019

Il programma delle serate prevede un effervescente “pre-festival”, con inizio alle ore 20.00, nel quale attori e celebrità invitate animeranno il red carpet, concedendosi a flash e fan. Si andrà avanti fino alle ore 21.00 circa, con interviste e dibattiti sulle tematiche correlate ai contenuti dei
film che verranno successivamente proiettati (dalle ore 21.00 alle ore 23.00). Alle ore 23.00, cinque minuti di After Day per anticipare gli eventi in programma per il giorno successivo e poi – novità di quest’anno – il dopo Festival con l’open garden “Stelle sotto le stelle”, nel quale
accompagnati dalla buona musica del dj-set notturno, cittadini e visitatori potranno incontrare i propri attori preferiti e sorseggiare un drink con loro nell’open bar-buffet allestito negli splendidi giardini di Piazza Circe.
Nella Kermesse, dal suo inizio fino alla conclusione, ospiti autorevoli porranno l’accento sul ruolo sociale che ha avuto e che ha il film commedia nell’esplorare con modalità apparentemente leggere, temi impegnativi e socialmente rilevanti, molte volte precorrendo i tempi.

Il programma

Durante la kermesse cinematografica otto film, dai classici ai più recenti, con un inedito assoluto, verranno proiettati nella bellissima arena allestita in via Umberto I. Da Questa sera e fino al 18 luglio, sarà possibile rivedere o magari scoprire per la prima volta film della passata stagione e non solo.
11 luglio – Moschettieri del Re – La penultima missione, di Giovanni Veronesi
12 luglio – In arte Nino, di Luca Manfredi
13 luglio – Totò a colori di Steno (Stefano Vanzina) più Un’avventura, di Marco Danieli
14 luglio – Tulipani onore amore e una bicicletta, del premio oscar Mike Van Diem
15 luglio – Maradonapoli, di Alessio Maria Federici
16 luglio – Uno di famiglia, di Alessio Maria Federici
17 luglio – Una famiglia a soqquadro, di Max Nardari
18 luglio – Di tutti i colori, di Max Nardari
Tra gli ospiti delle serate: Matilde Brandi, Sarah Felberbaum, Luca Manfredi, Elena Anticoli De
Curtis (nipote di Totò), Alessio Maria Federici, Bianca Nappi e tanti altri.

Il premio Duna d’Oro

Come ogni festival che si rispetti, anche quest’anno è previsto il premio di Sabaudia Studios. Il premio, che simboleggia il connubio tra mare, spettacolo e cultura di una città che vuole rivestire un ruolo guida ed offrire una vetrina alle bellezze italiane, sarà il riconoscimento che verrà consegnato ai protagonisti della rassegna come ringraziamento per la loro attività professionalità e per la loro presenza al Festival.
L’ingresso alle proiezioni è libero e gratuito.

Avatar

Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *