Logopedia, quando è il momento giusto

Molto spesso si sente dire che i bambini non sono “pronti per la Logopedia” e a volte alcuni pediatri tendono a sottovalutare la situazioni rimandando quanto più possibile un intervento logopedico. Tuttavia, rivolgendosi allo specialista del settore, è possibile capire quali possono essere i campanelli d’allarme per lo sviluppo, non solo linguistico, ma anche più generalmente, comunicativo del bambino.

Quando è necessario intervenire?

Lo sviluppo del linguaggio avviene secondo tappe che devono essere raggiunte in determinati tempi. In particolare:- intorno ai 6 mesi compare la lallazione: il bambino inizia a pronunciare sillabe uguali ripetute (ma-ma; ta-ta) ;- dai 9 ai 12 mesi compare la lallazione variata (produzione di sillabe diverse: ma-ta; pa-ba), la comunicazione intenzionale: il bambino pronuncia parole bisillabiche semplice (mamma, papà) e compare il gesto sociale (indica per comunicare) ;- dai 12 ai 18 mesi vi è l’ampliamento graduale del vocabolario: il bambino deve conoscere da 10 a 100 parole.

I campanelli d’allarme

Se a 18 mesi il bambino conosce meno di 15 parole, ciò rappresenta un campanello d’allarme;- dai 20 ai 24 mesi vi è l’esplosione lessicale: il bambino produce più di 100 parole. In questa fase vi sono le prime combinazioni di due parole (nome-nome: papà casa; nome-verbo: mamma vieni; nome-aggettivo: palla verde) ;- dai 30 ai 36 mesi il bambino è in grado di produrre frasi ben strutturate. Se il vostro bambino non si rispecchia in queste tappe di sviluppo del linguaggio è necessario rivolgersi ad un logopedista, il quale valuterà se intervenire precocemente con un trattamento logopedico.

Fabiola Campanella

Author: Fabiola Campanella

Sono Fabiola,una logopedista laureata all’ università degli studi di Napoli Federico II. La scelta del mio lavoro prende ispirazione proprio dall'amore che ho sempre nutrito nei confronti dei bambini. Mi piace mettermi alla pari con loro per cercare di soddisfare tutte le loro necessità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *