Cibi sintetici, il Consiglio comunale dice “No”

Approvato ieri dal Consiglio comunale il nono punto all’ordine del giorno che prevedeva la deliberazione contro il cibo sintetico. Iniziativa promossa da Coldiretti e presentata dal consigliere delegato all’Agricoltura Simone Brina. Proposta già accolta anche da altri Comuni.

Il Sindaco “Dannosi per la salute”

“Una decisione all’unanimità dei presenti all’Assise. Le tecnologie non ancora a sufficienza sperimentate e sulle quali molti Paesi stanno investendo risorse economiche per garantire addirittura i brevetti – commenta il Sindaco – potrebbero risultare dannose per la salute e per la tutela della biodiversità, nonché particolarmente deleterie, anche sul piano economico, per l’Agro Pontino che vanta una produzione agroalimentare di eccellenza. Valutazioni – conclude Mosca – che sul nostro territorio, prettamente agricolo e con molti prodotti a km0, assumono un significato ancora più importante”.

Il consigliere Brina: “Orgogliosi delle nostre produzioni locali”.

“La tutela delle coltivazioni locali – dichiara il consigliere Brina – e di tutte quelle Made in Italy sarà sempre difesa dalla nostra Amministrazione. Vicini agli imprenditori agricoli e soprattutto orgogliosi delle nostre produzioni locali”.

Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *