Sabaudia: scempio a ridosso della chiesa San’Andrea

L’inciviltà non conosce limiti. E’ quello che viene da pensare quando si transita all’incrocio di San’Andrea, in zona Colle Piuccio per capirci, dove sembra sia stata messa su una discarica a cielo aperto. Due materassi, un televisore e un cartone di latte vuoto. Un avvio perfetto.

Con l’inizio del nuovo anno qualcuno deve avere deciso di rimodernare casa. Una svecchiata a materassi e tv, magari acquistando qualcosa di ultima generazione. E cosa fare del vecchio? Beh, cosa c’è di meglio che scaricare gli scarti vicino ad una chiesa? Che bella inciviltà! La noncuranza del prossimo, unita ad una maleducazione imbarazzante rende così la città sempre più sporca. Se si aggiunge anche la distrazione dell’Amministrazione comunale, ecco che Sabaudia diventa invivibile.

Chi ha pensato di gettare i rifiuti ingombranti proprio nei pressi dell’incontro di Sant’Andrea, forse non sa che lo smaltimento avviene in modo gratuito chiamando il numero verde 800 401270.

E’ vero l’Amministrazione comunale, con un avviso alla cittadinanza, aveva fatto sapere proprio lo scorso 17 dicembre che per il ritiro dei rifiuti ingombranti ci sarebbe stato un ritardo. Se il problema fosse questo il ‘signore’ che ha gettato i materassi per strada, poteva sistemarli in un angolo della sua abitazione, in attesa del ripristino della raccolta. Viene difficile capire perché dovremmo goderci questo spettacolo transitando lungo la strada che da Colle Piuccio conduce al mare. Sarebbe il caso che chi dovere provvedesse al più presto alla bonifica dell’area, nel rispetto dei residenti che non meritano questa vergogna.

Avatar

Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *