Minaccia un anziano e lo rapina, arresto lampo

Si è avvicinato con la sua Smart ad un anziano che camminava a piedi. Impugnando una pistola giocattolo, ha minacciato il poveretto e gli ha strappato la collana d’oro che indossava e l’anello nunziale. Poi si è dato alla fuga pensando di averla fatta franca. Ma non aveva fatto i conti con la prontezza dei Carabinieri. Poco dopo, infatti, il malvivente è stato rintracciato, indentificato e ammanettato dai militari dell’Arma. A finire in carcere a Cassino, con l’accusa di rapina ai danni di un anziano è stato un 40enne di Napoli. Recuperata la refurtiva è stata riconsegnata al legittimo proprietario (in foto insieme ai Carabinieri)

I fatti

Erano da poco trascorse le 11 di questa mattina quando un 84enne di Napoli stava camminando a piedi a Formia. L’anziano è stato avvicinato da un uomo alla guida di una Smart e probabilmente, il poveretto avrà pensato che volesse chiedergli un’informazione. Altroché. Ha estratto una pistola, poi risultata giocattolo l’ha puntata in faccia al vecchietto, minacciandolo di morte. Il rapinatore gli ha strappato dal collo la collana d’oro e si è fatto consegnare addirittura l’anello nunziale. Il delinquente è fuggito per le vie della città credendo di averla fatta franca.

La caccia all’uomo e l’arresto

Dopo il colpo messo a segno sono stati avvisati carabinieri. I militari dell’Arma, già in zona per controlli di routine, hanno rintracciato la Smart con a bordo il napoletano. Lo hanno identificato e controllato. E’ stato proprio in quel momento che è saltata fuori la refurtiva con tanto pistola giocattolo. Per il 40enne si sono aperte le porte del carcere di Cassino.

L’anziano ha riportato piccole lesioni, medicato al pronto soccorso, per fortuna sta bene ed è stato subito dimesso.

Avatar

Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *