Covid-19: Green pass, ecco come funziona la certificazione

Green pass, la certificazione verde Covid-19 avrà una durata di nove mesi dalla data del completamento vaccinale. La certificazione può essere rilasciata anche contestualmente alla somministrazione della prima dose del vaccino, ma con validità dopo due settimane e con scadenza dopo nove mesi dalla data della seconda dose. A completamento ciclo vaccinale, per intenderci.

Chiaramente per chi avrà ricevuto il vaccino J&J che prevede una sola dose, si presume che la certificazione avrà durata nove mesi da subito.

Una certificazione che attesta dunque l’avvenuto ciclo vaccinale, permettendo così di potersi spostare da un Paese all’altro senza doversi sottoporre a quarantene e tamponi rapidi che accertino la negatività all’infezione Sars-coV-2. Tamponi che tra l’altro può capitare che diano risultati falsati, mettendo così a rischio le nostre vacanze o i nostri viaggi di lavoro.

Vaccini, unica arma contro il Covid-19

La vaccinazione di massa rappresenta l’unica arma contro il Covid-19 che da oltre un anno e mezzo ci sta costringendo a rinunciare alla nostra libertà.

Vaccinandoci e continuando a rispettare il distanziamento e l’igiene delle mani, possiamo tentare di tornare a vivere.

Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *