Con due etti di cocaina in casa, arrestato. Ora tremano in molti

Era il punto di riferimento dello spaccio di cocaina nella zona di Aprila e in diversi comuni dell’agro pontino. Non solo giovani sbandati in cerca di felicità artificiale, ma anche insospettabili liberi professionisti. A scoprire lo spacciatore di droga in flagranza di reato sono stati i carabinieri nel nucleo operativo e radiomobile di Aprilia, nel corso di un servizio antidroga.

Le manette

A finire in manette è stato un 54enne di Aprila. L’uomo è stato fermato e a seguito di una perquisizione domiciliare è stato trovato in possesso di ben due etti di cocaina. Polvere bianca che da lì a breve sarebbe stata piazzata non solo ad Aprilia ma anche in altri comuni dell’agro pontino. Quella droga avrebbe fruttato oltre ventimila euro. Nel corso della perquisizione gli investigatori hanno anche rinvenuto tre bilancini e tutto il necessaiere per tagliare la droga e confezionarla. Alla luce di quanto rinvenuto dai militari, il 54enne aveva messo su una vera a propria attività dell’illecito che fruttava fior di quattrini, facendo rischiare la vita a molti. Gli stessi che ora, dopo l’arresto del 54enne tremano. Tra i clienti, infatti, sembra ci siano anche insospettabili professionisti con il vizietto della coca.

Le indagini

E non finisce qui. Dopo il sequestro di cocaina le forze dell’ordine non si fermano. Vogliono approfondire. Cercheranno di indagare per capire la provenienza dello stupefacente e a chi era destinata così tanta cocaina.

Il 54enne è stato associato alla casa circondariale di Latina, a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

Avatar

Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *