Colture dell’agro pontino: “Nessun pesticida illegale ma solo prodotti di qualità”

“Nessun pesticida illegale in grado di fare crescere in una sola notte zucchine è mai stato utilizzato dagli agricoltori che operano nell’agro pontino“. E’ quanto tiene a precisare il presidente della Cos, Antonello Di Girolamo, a nome anche di tutte le organizzazioni di produttori pontine.

La nota di Italia Ortofrutta, unione Nazionale

“Il sistema organizzato italiano e le organizzazioni dei produttori presenti nella provincia di Latina adottano da anni le migliori tecniche di produzione integrata e biologica finalizzata a ridurre l’uso degli agrofarmaci e l’impatto sull’ambiente. Ogni prodotto venduto è soggetto ad analisi chimiche e viene ad essere oggetto di varie certificazioni (GolbaGap, Ifs Food, Gfsi Brd, ecc) che sono indici di rigorosi controlli e sono indispensabili per la commercializzazione nei mercati esteri ma anche nei mercati italiani e nella Gdo nazionale. Tutte le produzioni agricole realizzate – si legge ancora nella nota stampa – sono conformi al corretto utilizzo degli input chimici ed orientate alla riduzione dell’uso dei fertilizzanti, dei prodotti fitosanitari e delle plastiche in un concetto di economia sostenibile e circolare”.

Una precisazione quella delle organizzazioni dei produttori pontini alla quale tengono in modo particolare dopo alcuni attacchi all’agricoltura dell’agro pontino. “Servizi sul campo ortofrutticolo – conclude la nota – che hanno messo in dubbio la qualità dei prodotti, creando un danno serio ad un settore già segnato dalla crisi economica“.

Avatar

Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *