Centrodestra, al lavoro per una coalizione compatta

Centrodestra al lavoro per una coalizione compatta. Una squadra unita che scenderà in campo a Sabaudia per le prossime Amministrazione con grandi chance, già al primo turno.

Le delegazioni di Lega e Fratelli d’Italia verranno invitate ufficialmente per iniziare insieme un percorso. E’ quanto hanno deliberato ieri sera i componenti del direttivo di Forza Italia, coordinato dal commissario straordinario del partito, Giovanni Secci che ieri ha fatto gli onori di casa nella sede del coordinamento, dedicata all’ex sindaco di Sabaudia, Alessandro Maracchioni. E proprio ieri sono state diverse le nuove richieste di adesione al direttivo che non è chiuso ma, al contrario, aperto e a disposizione di chi vorrà mettersi in gioco per la propria città. Lavorando e proponendo idee e iniziative serie per portare Sabaudia ad essere nuovamente quella cittadina turistica decorosa che tutti amavano.

L’incontro

L’incontro che potrebbe esserci a breve tra Forza Italia, Fratelli d’Italia e Lega ha come obiettivo quello di condividere un progetto. Un programma serio finalizzato al rilancio di Sabaudia. Una città che ormai cade a pezzi.
Una città allo sbando con un’Amministrazione che ormai è come se fosse al timone di una nave alla deriva.

Il prossimo direttivo è stato fissato per il 5 ottobre, giorno in cui la coalizione di Centrodestra al completo, dovrebbe essersi già riunita per decidere insieme i primi punti fondamentali che daranno una svolta decisiva alla città.

Il vento cambia

Come nella vita anche in politica il vento cambia. E’ proprio quello che è capitato a Sabaudia. I residenti che quattro anni fa avevo deciso di volere avere alla guida della loro città il ‘nuovo’, dando il proprio consenso a Giada Gervasi e alla sua squadra, ora sono delusi. Amareggiati per avere dato fiducia a chi invece ha dimostrato di non essere all’altezza di amministrare. Non sono punti di vista, ma la realtà che ormai è sotto gli occhi di tutti. Degrado, assenza di turismo ed economia a picco sono i punti cardine dai quali si percepisce il fallimento del sindaco Gervasi.

Ora i cittadini sono certi che tornando alle urne non commetteranno lo stesso errore. Del resto che il ‘nuovo’ per il ‘vecchio’ era cosa rischiosa lo sapeva già nel 1870 Giuseppe Giacosa quando scrisse una commedia in tre atti dal titolo “Chi lascia la via vecchia per la nuova, sa quel che lascia e non sa quel che trova”.

Author: Tiziana Cardarelli

Una passione per il giornalismo diventata una professione. Una professione che sento nell'anima. Rendermi utile mi aiuta a vivere meglio. Cosa mi riempie il cuore di gioia? Il volontariato e vedere sorridere gli occhi dei bambini. Aiutare il prossimo dà un senso di leggerezza e di benessere interiore. Adoro gli animali perché riescono ad amare in modo incondizionato. Nonostante l'esperienza che credo sia la somma delle fregature, mi abbia insegnato che la riconoscenza sia solo il sentimento della vigilia, continuo ad essere sempre disponibile con il prossimo. La mia malattia cronica? Essere una nostalgica romantica.

1 thought on “Centrodestra, al lavoro per una coalizione compatta

  1. Finalmente una rinascita per Sabaudia. Sono nata e cresciuta in questa città e posso dire, senza peli sulla lingua e con grande delusione, di non averla mai vista così. Credo fortemente in questa coalizione e soprattutto credo alle persone che ne fanno parte piene di amore per questa città e pronte a mettersi in gioco per salvarla. In qualità di giovane di 23 anni sono pronta a dare il mio pieno sostegno e in qualità di cittadina di Sabaudia mi sento in dovere di ringraziare queste persone che ci stanno dando una speranza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *