Lotta a Covid-19, arriva AstraZeneca per gli under 55

Arriva il vaccino anticovid-19 di AstraZeneca. L’antidoto per la lotta al Covid-19, prodotto dalla Irbm di Pomezia è destinato agli under 55. AstraZeneca nel Lazio sarà somministrato seguendo l’ordine di età.

Secondo quanto deciso dalla Regione Lazio, in questo modo si procederà più spediti con la somministrazione delle dosi.

Vaccini somministrati dai medici di base

Le somministrate del vaccino AstraZeneca saranno effettuate dai medici di base che hanno aderito al bando della Regione Lazio per vaccinare negli studi, e saranno sempre loro a raccogliere le prenotazioni.

Sembra che già dalla prossima settimana partirà l’immunizzazione per tutti cittadini che hanno meno di 55 anni di età.

L’adesione

Sembra che al momento siano stati 1300 gli studi dei medici di base che hanno aderito al bando della Pisana per procedere con le vaccinazioni. Non è escluso che questi numeri possano aumentare nei prossimi giorni dato che il bando è ancora aperto.

I vaccini AstraZeneca arriveranno nel Lazio entro il 15 febbraio. Sono una prima tornata di 428mila flaconi e una seconda da 661mila. Al Lazio spetta il 10% di quelle dosi. Le dosi, dunque, non sono tantissime, ma si spera che si riesca ad immunizzare tutta la popolazione sotto i 55 anni, nel più breve tempo possibile.

AstraZeneca, terzo vaccino

L’obiettivo, con AstraZeneca, sarà ridurre la diffusione del contagio da Coronavirus. “Abbiamo condiviso con le Regioni di optare per un piano parallelo. Usare i vaccini di Pfizer e Moderna per le categorie più a rischio, e quelli di AstraZeneca per le persone fino a 55 anni, come da indicazioni dell’Ema, iniziando con insegnanti, forze dell’ordine, forze armate, personale carcerario. Con AstraZeneca l’obiettivo è ridurre la diffusione del contagio”, ha detto Arcuri.

Avatar

Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *