Sacramento, nonna Preziosa soffia sulle sue 100 candeline

Nonna Preziosa ha soffiato oggi sulle sue 100 candeline. L’ha fatto con l’aiuto delle sue quattro figlie, dei generi e dei nipoti, non prima però di ricevere gli auguri dal Sindaco Alberto Mosca e dal parroco, don Massimo Castagna. Il Primo Cittadino ha omaggiato nonna Preziosa con un colorato bouquet di fiori.

Seduta dietro un arco di palloncini, con un cappellino alla Regina Elisabetta, il sorriso stampato sul viso e gli occhi pieni di gioia, ha abbracciato i tanti invitati al suo compleanno. Una festa bellissima tra musica e buon cibo. Un compleanno, insomma, in piena allegria che la nonnetta di Sacramento difficilmente potrà dimenticare.

Preziosa Apicella è nata a Cava dei Tirreni nel 1923, ma da bambina si è trasferita a Terracina, poi ha deciso di trascorrere gli anni della terza età a Sacramento, insieme a una delle sue quattro figlie.

La sua passione è sempre stata la coltivazione della terra. Il contatto con la natura l’ha aiutata a rimanere in forma e piena di energia. Ancora oggi, nonostante la sua veneranda età, è lucidissima. È forse questo il suo segreto di longevità?

“A nonna Preziosa felicitazioni e 1000 di questi giorni da tutta l’Amministrazione Comunale”. È questo l’augurio che il Sindaco Mosca ha rivolto alla festeggiata.

Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *