Arredare con le piante, ecco tutti i segreti

Quando pensiamo di arredare le nostre abitazioni nella maggior parte dei casi immaginiamo i mobili che ci piacerebbe avere nei nostri salotti, nelle nostre cucine e nelle nostre camere, ma, arredare un ambiente spesso può anche essere un piacevole ed interessante esercizio botanico, ovvero la scelta e l’utilizzo di specifiche piante che possono aiutarci ad abbellire ed arricchire le nostre case, integrando l’arredamento domestico.

Esse infatti sono vitalità, energia e sono utilissime per personalizzare gli ambienti domestici e spesso risolvere in maniera intelligente e colorata quegli angoli vuoti che sovente si creano nelle nostre abitazioni.

Inoltre arredare attraverso l’uso delle piante è anche piuttosto economico e pratico, basta avere accortezza nella cura delle stesse considerando la giusta luce, temperatura ed umidità necessarie per la crescita sana delle piante.

Quindi arredare un ambiente o una intera casa non è solo libri, vasi, mobili, ma può essere anche verde, piante e natura.

Le piante come fonte di salute

Utilizzare le piante per arredare le nostre case ci offre anche la possibilità di migliorare la salubrità degli ambienti nei quali svolgiamo la nostra vita domestica.

Le piante infatti hanno la capacità di purificare l’aria e di liberare ossigeno trattenendo l’anidride carbonica, spesso anche di contrastare i cattivi odori e combattere l’eccesso di umidità.

Ovviamente ci sono tantissime piante con cui poter arredare i nostri ambienti e la scelta delle stesse deve avvenire non solo in funzione della nostra creatività e gusto estetico, ma anche in relazione al tipo di ambiente che vogliamo arredare.

In caso di ambienti dalle dimensioni ridotte, sarebbe preferibile utilizzare piante con andamento e sviluppo verticale, così da risultare poco ingombranti e non invadere lo spazio abitativo, in caso invece di ambienti alti e spaziosi la scelta può essere molto più ampia e varia e magari ricadere su piante con tronco e sviluppo ampio ed aperto, così da riempire gli spazi e creare un effetto sorprendente e piacevole.

Molto utile è la presenza di piante nei nostri bagni, non solo perché attraverso di esse possiamo creare ambienti rilassanti e piacevoli, anti stress, ma anche e soprattutto perché svolgono un’importante azione di depurazione dell’aria e di ossigenazione.

L’orto in cucina

Non è raro che nella progettazione delle nuove abitazioni gli architetti inseriscano nelle cucine degli appositi spazi dove poter coltivare le tipiche piante utilizzate in cucina, ecco allora che il verde non diventa solo un elemento di arredo, ma svolge anche una funzione pratica, e quindi possiamo trovare nelle nostre cucine piccoli orti coltivati con la salvia, il basilico, il rosmarino, ecc.

Immancabili le piante grasse

Le piante grasse sono da sempre quelle maggiormente utilizzate per arredare e caratterizzare gli ambienti interni, offrono una vastissima scelta e soprattutto non richiedono troppa cura ed attenzione.

Sono adatte a qualunque tipo di ambiente, spesso sono caratterizzate anche da fiori dai colori vivaci e si prestano a moltissime soluzioni interne, legando con arredamenti classici, moderni e vintage.

Le ornamentali piante a cascata

Infine non possiamo non far riferimento alle così dette piante a cascata, spesso utilizzate sulle pareti essendo il loro sviluppo verso il basso e creando delle vere e proprie cascate di verde che abbelliscono e riempiono i muri delle nostre case, rendendo così inutili l’utilizzo di quadri e stampe per arredare le pareti.

Ovviamente nella scelta delle piante che andranno ad arredare le nostre abitazioni ognuno seguirà la propria creatività ed il proprio gusto, ma sicuramente la natura ci offre una varietà infinità tra cui scegliere e soprattutto la possibilità di cambiare ogni volta che lo desideriamo, avendo così la possibilità di personalizzare e modificare l’aspetto delle nostre case ogni volta che vogliamo. 

Cristiano Rossi

Author: Cristiano Rossi

Progettista architettonico, strutturale e consulente d'ufficio. cristiano_box@virgilio.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *